La partecipazione è l'anima della democrazia

Democraziamo insieme

La partecipazione è l'anima della democrazia

Democraziamo insieme

A proposito di muri

A proposito di muri...

 

Al Presidente del consiglio comunale di Modica Al sig. Sindaco del comune di Modica All’assessore dell’Urbanistica del comune di Modica In un’area privata presso statale 115 in prossimità della Fiat, un muro di calcestruzzo alto più di un metro costeggia la carreggiata stradale. Non sollevo questioni sull’osservanza da parte del privato delle norme in materia ma mi chiedo perché gli uffici comunali non siano intervenuti con delle opportune prescrizioni, di non rilevante onere, sia per quanto riguarda la sicurezza stradale, ma anche, ad esempio, nel chiedere un accesso ai pedoni nelle strutture in costruzione con la creazione di un marciapiede in prosecuzione di quello già esistente presso il cd. polo commerciale. In considerazione di ciò, chiedo all’amministrazione comunale quali criteri sono stati adottati nel concedere le autorizzazioni e, in relazione di ciò, perché gli uffici competenti non hanno ritenuto opportuno prescrivere in tali autorizzazioni le modifiche necessarie affinché venissero prospettate le condizioni di sicurezza in particolare modo per i pedoni. Confido in una celere risposta scritta. Modica, 06 agosto 2020 Il Consigliere comunale PD Modica Giovanni Spadaro