La partecipazione è l'anima della democrazia

Democraziamo insieme

La partecipazione è l'anima della democrazia

Democraziamo insieme

Richiesta commissione d'inchiesta

Bollette per consumo acqua saldo 2019 e acconti 2020.
Richiesta Commissione consiliare di inchiesta.

I sottoscritti Ivana Castello, Giovanni Spadaro, Filippo Agosta, Salvatore Poidomani, Marcello Medica,Vincenzo Cavallino, Girolamo carpentieri, Consigliere Comunali,

 

-Tenuto presente che da qualche giorno vengono recapitate ai cittadini modicani le bollette per il consumo dell’acqua relative al saldo 2019 e agli acconti 2020;

-Preso atto che moltissime bollette contengono importi privi di fondamento e non basate sulle letture effettive dei contatori, continuerebbero a contenere macroscopici errori già segnalati all’ufficio in occasione di altre annualità e non sono in linea con i consumi degli anni precedenti;

-Preso atto che, sulla base di una dichiarazione del Sindaco, come riportata dalla stampa, si ha conferma che non sono state effettuate le letture per tutti i contatori;

-Vista la determinazione n. 2118 del 3.9.2020, con la quale, tardivamente, viene affidato ad una impresa esterna il servizio di lettura di 25.000 contatori, riconoscendo implicitamente in questo che le bollette stampate e recapitate non sono state suffragate dalla lettura dei contatori;

-Preso atto, ancora, che ai cittadini, in caso di segnalazioni di errori, vengono indicati due numeri di telefono e un indirizzo e mail, mentre l’ufficio continua a rimanere chiuso al pubblico, rinvenendo in tale decisione un ulteriore atto di smantellamento dell’ufficio;

-Ritenuto che il fenomeno delle bollette inesatte sta acquisendo, ogni giorno che passa, una dimensione enorme, le cui conseguenze si ripercuotono anche in sede di previsioni di bilancio, rendendo non credibili le presunte riscossioni;

-Vista la necessità che venga ricostruita puntualmente la recente vicenda che ha interessato il servizio, dalla sua sottrazione alla Spm, alla sua esternalizzazione, alla sospensione della lettura dei contatori, ecc.;

-Visto l’art. 12 del Regolamento del Consiglio Comunale, il quale prevede la possibilità di istituire su apposite materie commissioni di inchiesta;

Chiedono al Presidente del Consiglio Comunale di porre all’ordine del giorno di una riunione urgente del Consiglio Comunale l’istituzione di una commissione d’inchiesta che abbia come scopo della sua attività di riferire al Consiglio Comunale, previa acquisizione della necessaria documentazione, in merito al servizio idrico e alla conseguente fatturazione delle bollette a saldo 2019 e in acconto al 2020.

Modica, 12.10.2010

I Consiglieri Comunali Ivana Castello Giovanni Spadaro Filippo Agosta Salvatore Poidomani Marcello Medica Vincenzo Cavallino Girolamo carpentieri