La partecipazione è l'anima della democrazia

La partecipazione è l'anima della democrazia

Barcovid

Mentre la giunta comunale al gran completo si adopera a gestire il traffico degli autoveicoli in fila per il tampone rapido raggiungendo il duplice scopo di rendersi visibile alla popolazione e provare nuove attività da poter intraprendere a fine mandato, a Modica scoppia il giallo delle modalità di fruizione dei bar e punti di ristoro in genere. Pare in fatti che, sulla scorta di una ordinanza sindacale anti Covid, si sia diramato verbalmente ai gestori dei bar del centro storico il divieto dei tavolini all’esterno per i consumatori e, conte- stualmente, consentito la consumazione con seduta all’interno. Delle due l’una: o l’amministrazione comunale si preoccupa che sedendo all’esterno dei bar i consumatori con questo tempo atmosferico possano prendersi un malanno oppure si vogliono provare nuove terapie di immunizzazione di gregge. In ogni caso, il permettere che i clienti possano assembrarsi all’interno dei locali non pare assolutamente in linea con le misure di contrasto alla pandemia che ogni giorno sentiamo ripetere. Auspichiamo che il sindaco, quando si svestirà dei panni di ausiliario del traffico, darà celer- mente risposte chiare e conformi alla normativa sulla questione.
Modica lì 29.11.20

Partito democratico di Modica